cos’è

Biocompostato di letame equino ad opera di lombrichi. E’ un potente ristrutturante del terreno. Contiene molti nutritivi fondamentali per la crescita sana e vigorosa delle piante (azoto, fosforo, potassio, calcio, magnesio, ammonio e nitrati) e preziose sostanze, acidi umici e fulvici, che ne aumentano l’assorbimento ed agiscono sul terreno rendendolo più vivo ed efficiente.

Clicca QUI per approfondire.

​

perché

Naturale al 100% - Consentito in agricoltura biologica - Pronto all’uso - Non brucia le radici - Stimola la crescita - Rinforza le difese contro parassiti e malattie fungine - Rigenera i terricci - Mantiene le piante sane e vigorose - Aumenta la ritenzione idrica, senza creare ristagno - Inodore, non fa liquami -  

​

dove

Nei vasi di piante e fiori - Nel giardino - Nell’orto - In serra - Sui tappeti erbosi - Ai piedi degli alberi - Nella buca d’impianto

​

come

Si usa come un concime, pochi cucchiai aggiunti al terriccio del vaso, ogni 40 giorni circa. Per rinvasi/travasi, si mescola al terriccio in percentuale del 20% (mai oltre il 40%). Nella messa a dimora di piante o orticole, si raccomanda vivamente di metterne una manciata nella buca di impianto, per proteggere la radici ed aiutare la pianta a sopportare lo shock da trapianto. Per le piante in terra o per gli alberi, si aggiunge alla base del fusto o del tronco un quantitativo di circa tre tazze e si zappetta delicatamente, per mescolarlo al terreno. Si consiglia una buona pacciamatura di paglia o foglie secche.